Una storia per una moltitudine di personaggi. Le stanze del tempo.

Home  /  News  /  Una storia per una moltitudine di personaggi. Le stanze del tempo.

Una storia per una moltitudine di personaggi. Le stanze del tempo.

settembre 15, 2017 ,,,,Commenti disabilitati su Una storia per una moltitudine di personaggi. Le stanze del tempo.

Ciao a tutti!

Sono qui oggi per proporvi un breve riassunto del libro scritto dalla nostra Federica Bernardini: “Le stanze del tempo”.
Il libro, edito da noi, è ambientato qui nelle Marche ed è stato tradotto e diffuso un po’ ovunque come avevamo già accennato qui.

La narrazione si divide in, come preannunciato dal titolo, stanze, ognuna delle quali contiene gli avvenimenti di uno specifico arco temporale.
Le stanze sono quattro e vanno dal 1886 al 1946:

  • la prima stanza va dal 1886 al 1918,
  • la seconda dal 1918 al 1943,
  • la terza dal 1943 al 1945
  • e la quarta ed ultima stanza dal 1945 al 2 giugno del 1946.

La storia parla della vita di una incredibile donna originaria della campagna marchigiana: Berta.
Si racconta del suo primo matrimonio con un uomo di nome Salvo, segnato dall’orgoglio esasperato del marito che porta entrambi alla ricerca disperata di lavoro.
La disperazione raggiungerà il suo apice alla morte di Salvo, causata dalla troppa fatica e dalle terribile condizioni del posto di lavoro.
Si narra poi dei figli della coppia, uno emigrato in Germania per studiare ed uno destinato al lavoro manuale.
Si parla anche del secondo matrimonio di Berta, che la porterà lentamente a cambiare, ad essere più pacata, e che stravolgerà la sua vita.
Ma il racconto non narra solo della storia di Berta: narra anche delle famiglie che nascono dai suoi figli, dai suoi nipoti e dagli amici più cari della donna.

Tutte queste storie, però, non sono in un contesto senza tempo, anzi.

Le vite dei personaggi sono continuamente influenzate dall’attualità: le due guerre mondiali, il fascismo ed il nazismo svolgono ruoli di vitale importanza nello svolgimento della storia, così come la miseria causata dalla crisi economica.

Spero davvero di avervi incuriositi!

Il romanzo è da non perdere e non perché sia edito da noi! 😉

Ha una storia affascinante ed ha un incredibile intreccio di personaggi (basta guardare lo schema per rendersene conto), per non parlare della meravigliosa ambientazione, ossia la zona di Genga, con le sue grotte e le sue campagne, luoghi di grande risonanza nell’ambito del racconto!

Nei prossimi post ve ne parlerò profusamente, facendovi incontrare pian piano tutti gli innumerevoli personaggi di questa storia.

Del prossimo post vi anticipo solo che parlerà di due famiglie che si uniscono: quella di Salvo e quella di Berta. Incontrerete Egidio e Dina, Domenico e Annetta.

Ma non voglio svelarvi altro!
Scoprirete tutto quanto nel prossimo post!

A presto!

Sara.

Se volete acquistare il romanzo in formato cartaceo potete farlo cliccando qui.

Se invece preferite leggerlo in ebook potete scaricarlo da qui.

 

Comments are closed.